Essiccatore per alimenti, la differenza fra cottura ed essiccazione

La consuetudine di mangiare cibi essiccati viene da lontano e si perde nella notte dei tempi, documentata da fonti millenarie, ma un elettrodomestico che secca gli alimenti è una novità, approdata da poco sul mercato dei casalinghi che fa in modo semplice, pulito e salutare quello che facevano le nostre nonne stendendo distese di prugne o funghi al sole o sul letto tiepido dei forni a legna. L’essiccatore per alimenti si sta facendo apprezzare non soltanto dal popolo dei crudisti, ma in generale da tutti gli amanti di una cucina sana e naturale. La sua funzione è quella di disidratare i cibi come frutta e verdura, ma anche carne e pesce, privandoli della quasi totalità di acqua e rendendoli disponibili in dispensa tutto l’anno, anche fuori stagione, senza bisogno di aggiungere conservanti.

A differenza della cottura, che si ha in presenza di temperature superiori a 41-42 gradi centigradi, l’essiccazione conserva i principi e le sostanze dei cibi trattati. Mentre, infatti, durante la cottura gli alimenti perdono parte delle proprietà nutritive in quanto il calore distrugge le molecole dei cibi, durante l’essiccazione i cibi sono per così dire salvaguardati, nel senso che pur perdendo acqua mantengono le sostanze e gli aromi, senza perdere il sapore ma, anzi, esaltando la naturale sapidità come, ad esempio, nel caso dei funghi secchi che possono essere ‘ripescati’ anche fuori stagione per zuppe o altre ricette della tradizione. I cibi essiccati hanno il vantaggio di mantenere inalterate le proprie componenti organolettiche e di costituire un’importante riserva alimentare potendo essere conservati anche per un anno e oltre in vasetti sigillati.

Chi ha un orticello potrà provare con le verdure o la frutta, ma anche con le più comuni erbe officinali che potranno essere essiccate per ricavarne essenze da utilizzare per tisane o camomille. Per i più fantasiosi e alternativi l’essiccatore per alimenti potrà rivelarsi anche un ottimo apparecchio per preparare glass e decorazioni artistiche o floreali nel segno della cake art, da usare per rendere dolci e torte unici e speciali personalizzandoli con ogni tipo di elemento decorativo. Altre info sull’uso degli essiccatori si potranno trovare sul sito www.essiccatoriperalimenti.it.