Affettatrici elettriche: guida a come sceglierle

Le affettatrici elettriche domestiche sono un valido aiuto ma vanno scelte per il cibo giusto.

Le affettatrici elettriche offrono un aiuto concreto grazie ad un motore che effettua un taglio preciso e scorrevole. Sono caratterizzate da un motore meno potente delle affettatrici professionali ma quasi sempre molto silenzioso e con una potenza di circa 70 W utile per un uso molto contenuto, quasi sporadico ma che nonostante questo, deve garantire il meglio del risultato finale.
In commercio sono diffusi molti modelli e tipologie differenti tra loro per una serie di dettagli e con un costo variabile ma contenuto. Ovviamente parliamo di apparecchio piccoli rispetto ai professionali, e in grado di offrire una resa minore ma per procedere ad un acquisto consapevole, è bene procedere con un’informazione attenta e questo sito https://miglioreaffettatrice.it nel quale troverete indicazioni che vi aiuteranno nella scelta dell’affettatrice più adatta.

Un criterio indispensabile da considerare per scegliere un’affettatrice è il cibo che andremo a tagliare. In base a questo, è possibile distinguere affettatrici differenti. Per questo motivo, conoscere l’uso che faremo dell’affettatrice è indispensabile. Si possono acquistare modelli universali capaci di tagliare più o meno bene ogni prodotto ma se serve affettare una sola tipologia di cibo, è consigliabile considerare l’acquisto di un modello specifico che permette una resa idonea.
Le affettatrici specifiche per un solo cibo non sono limitanti e non sono uno spreco di denaro perché scegliere la macchina giusta, garantisce una resa perfetta del taglio.

Ma quanti sono i cibi che possono essere tagliati dalle affettatrici elettriche di casa?
Anzitutto ci sono quelle dedicate ai salumi e agli insaccati, le più diffuse in assoluto anche perché l’affettatrice è nata proprio per rispondere alla necessità di tagliare questi cibi e questo la rende ala più “antica” nata.
Poi ci sono le affettatrici della verdura dette taglia frutta o taglia verdure. Non vanno confuse con le tritatutto che hanno un altro scopo e utilizzo. 

Esistono quindi le affettatrici domestiche destinate al taglio dei formaggi che possono essere affettati anche manualmente; e per finire le affettatrici riservate al pane e alla sua speciale consistenza e durezza.